• Luca Riccardo

Come arredare un soggiorno: mini guida sulla disposizione.

Aggiornato il: gen 1


Il dilemma diffuso su come arredare un soggiorno.

Come arredare un soggiorno? In questa mini guida voglio dare qualche dritta su come arredare un soggiorno ma dal punto di vista della disposizione e non tanto sullo stile o sull'abbinamento dei colori. Prenderò come esempio un mio vecchio progetto per cercare di illustrare meglio ciò che voglio dire e vedremo passo passo i ragionamenti che ho fatto per realizzarlo fino al risultato finale.

La domanda su come arredare un soggiorno, mi sono reso conto facendo l'arredatore d'interni, se la fanno in molti ma come mai? Perché il soggiorno è il fulcro della casa, il fiore all'occhiello, la parte della casa più esposta e anche quella più vissuta, bisogna perciò coniugare comodità all'estetica cercando di dare un po' di carattere.

Se sei pronto cominciamo perciò mettiti pure comodo sul divano, anche se magari è collocato nel posto sbagliato!

Prima però ti chiedo di mettere un mi piace qui sotto o di consigliare il post su google, giusto per il tempo che ho speso per scrivere.

Individuare le zone principali.

Per prima cosa, se non sai come arredare un soggiorno, bisogna individuare le zone principali che generalmente sono:

- ingresso (sempre più case ormai hanno l'ingresso direttamente in soggiorno)

- zona relax (divano e tv)

- zona pranzo

Ovviamente non tutte le case sono uguali, in certe magari la zona pranzo non ci sta o non serve perché si ha una cucina abitabile, o per ragioni di spazio, perciò ho detto "generalmente", quindi considera ciò che a te serve.

Prendiamo il progetto d'interni di cui ti ho parlato precedentemente, all'inizio il locale si presentava così.

Io uso gli strumenti del mestiere (un software per la progettazione), ma le zone del soggiorno si possono individuare anche senza planimetria, certo un disegno in pianta aiuta a capire meglio come arredare un soggiorno o qualsiasi altro ambiente, un arredatore d'interni può esserti d'aiuto (eventualmente io sono a disposizione!), oppure se opti per il fai da te ci sono diversi programmi di disegno gratuiti che puoi scaricare, tra i più usati scketchup o domus planner.

Riprendiamo quindi le zone che vanno individuate in generale:

- l'ingresso: qui non c'è molto da scegliere sul "dove collocarlo", ma può essere una buona cosa prevedere un armadio guardaroba o un mobile di servizio utile per esempio per riporre chiavi o altro.

- la zona relax: bisogna individuare la zona che forse è quella dove passerai più tempo, e qui diversi fattori devono andare d'accordo tra di loro, ovvero la zona tv (in genere si sceglie una parete dove collocarla) e le misure del divano (ad angolo, lineare, con chaise longue, queste dipendono da quanti siete in famiglia ma anche dal gusto personale, ti invito a leggere un altro mio articolo che guida nella scelta del divano giusto)

Ricordati nell'arredare la zona relax di rispettare la distanza ottimale tra divano e tv, se può esserti d'aiuto ho trovato un articolo interessante che parla di questo:

http://www.yourlifeupdated.net/guide/a-che-distanza-posizionare-il-divano-dalla-tv/

per farla in breve in genere si calcolano 2/3 mt visto che le tv più diffuse sono dai 32 ai 50 pollici.

Se è possibile attenzione anche alla luce del sole diretta sulla tv, ma a questo problema si può ovviare magari mettendo una tenda.

- la zona pranzo: si tende a collocarla nella zona più luminosa della stanza, ma la prima cosa ovviamente deve essere lo spazio giusto per le dimensioni del tavolo, per la seduta (70/80 cm dal muro) e il passaggio tra il tavolo e il primo vincolo vicino, per esempio il divano o un altro muro (almeno 80 cm).

Ovviamente nello scegliere queste 3 zone il discorso degli spazi e dei passaggi vale anche tra zona e zona, ad esempio come dicevo prima tra divano e tavolo.

Ecco come ho scelto di arredare il soggiorno di esempio.

Perché ho fatto queste scelte.

Il tavolo avrei potuto metterlo vicino alla parete E, zona più luminosa e più in disparte, ma sarebbe stato d'intralcio al passaggio per andare in cucina e troppo sfacciato per l'ingresso.

La zona relax avrei potuto collocarla anche dove ho messo il tavolo, ma sarebbe stata limitata dal passaggio per le camere e poco raccolta.

Così come ho fatto invece ho tutto l'ambiente ben sfruttato, e gli spazi di passaggio e le distanze giuste.

Completare con finiture personalizzate e accessori

Una volta individuato come disporre i mobili della sala si può pensare a rendere l'ambiente più accogliente e personale, anche con poche mosse ma fatte bene. Nel mio caso specifico ho completato l'ambiente con:

- un pianoforte

- il tappeto

- una lampada

- tinteggiando la parete della zona tv con un color tortora che riprende il motivo dei mobili

- con un ribassamento che divide la zona relax dal resto

- un divisorio in vetro tra divano e ingresso per renderlo meno sfacciato

Il progetto finito si presentava così

Quello che ho voluto darti è un aiuto per risolvere il dilemma su come arredare un soggiorno per quanto riguarda la disposizione, sono semplici ragionamenti che faccio io quando mi trovo davanti ad una piantina da dover arredare, subentra poi la scelta dello stile,il gusto, gli abbinamenti, ma di questo parleremo in un altro post.

Se vuoi qualche consiglio veloce da me non esitare a contattarmi (è gratuito!), oppure per un progetto professionale completo invia la richiesta, ma prima se vuoi, dai un'occhiata ad altri esempi.

Se la mini guida ti è piaciuta e lo ritieni opportuno condividila qui sotto con i tuoi amici.

#interiordesign #mobili #designdinterni #ingressodimpatto #arredarecasa #arredatoredinterni #tavolovetro #arredare #cartongesso #comearredarecasa #mobilidaesposisione #mobilidaesposizione #comearredareunsoggiorno #divano #progettare #tessuto #chaiselongue #arredamentomoderno #soggiornidaesposizione #madia #progettidinterni #imbottitura #tavolo #zonapranzo #zonarelax #ingresso #disposizione #pianoforte

1,188 visualizzazioni

© 2023 by ​INTERIORS&CO. Proudly created with Wix.com

  • Instagram Social Icon
  • Pinterest Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Houzz Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon